Come si fa la fattura elettronica.

L'obbligo di fatturazione elettronica verso la Pubblica Amministrazione è stato introdotto dalla Finanziaria 2008. Ad oggi Tutti i fornitori di beni e servizi verso le Pubbliche Amministrazioni sono obbligati alla emissione e trasmissione delle Fatture elettroniche (chiamate in gergo FatturePA) e all'archiviazione con Conservazione sostitutiva prevista dalla legge. Sono escluse dall'obbligo di fatturazione elettronica  i soggetti NON residenti in Italia fino all'emanazione di appositi decreti attuativi.



La trasmissione della Fattura elettronica verso la Pubblica Amministrazione deve essere effettuata attraverso il Sistema di Interscambio (SdI) gestito dall’Agenzia delle Entrate.

Il Formato della Fattura elettronica  è l'XML (eXtensible Markup Language), strutturato secondo le indicazione del SdI, e con contenuto informativo distinto in elementi:


Ad ogni file trasmesso al Sistema di Interscambio deve essere applicata la firma digitale dal soggetto che emette la fattura tramite un certificato di firma qualificata. Per dotarsi di un certificato di firma qualificata è necessario rivolgersi a uno dei certificatori (pubblici o privati) presenti nell’apposito elenco pubblicato sul sito dell'Agenzia per l'Italia Digitale.



Ogni file  può essere trasmesso trasmesso al Sistema di Interscambio mediante Posta Elettronica Certificata (PEC).
La Posta Elettronica Certificata (PEC) è un tipo particolare di posta elettronica che ha lo stesso valore legale di una raccomandata con avviso di ricevimento tradizionale garantendo così il NON Ripudio.
Per fare richiesta di una casella di Posta Elettronica Certificata (PEC) ci si può rivolgere ai gestori presenti nell’elenco pubblicato sul sito dell'Agenzia per l'Italia Digitale (esistono diversi servizi online che lo fanno).




Quindi per inviare la FatturaPA alla Pubblica Amministrazione è necessario:
  • Predisporre la FatturaPA
    Creare il file XML 
  • Firmare la FatturaPA
    Firmare il file XML con Dispositivi di Firma digitale
  • Inviare la FatturaPA
    Inviare il file XML.p7m (firmato) al SdI tramite email PEC

L'utilizzo del canale PEC è la modalità più semplice per inviare la propria “FatturaPA” perché non presuppone alcun tipo di accreditamento preventivo presso il Sistema di Interscambio.

per maggiori info vedasi il sito del governo: 
http://www.fatturapa.gov.it/export/fatturazione/it/c.htm